LA STORIA

Perchè raccontare questa storia

A partire dal 1977, quando è uscito il primo episodio della saga, i fan di tutto il mondo si sono chiesti come i piani di costruzione della stazione spaziale chiamata Morte Nera, siano riusciti ad arrivare nelle mani della Principessa Leia.

Solo recentemente, con l’uscita di Rogue One (il primo spin-off ambientato nell’universo di Star Wars), queste vicende hanno preso forma e il regista Gareth Edwards ha, finalmente, raccontato al mondo le vicende che hanno portato la ribellione a scoprire un “difetto” di costruzione della Morte Nera.

Dopo qualche piccolo adattamento e aggiustamento, SACRIFICIO ha preso la sua forma definitiva e si è andato a collocare esattamente in quel piccolo spazio temporale tra la fine di Rogue One e l’inizio di Episodio IV – A New Hope.

Sinossi

Durante la corsa disperata di un manipolo di soldati a bordo di una nave consolare, nel tentativo di sfuggire al signore dei Sith per raggiungere Tatooine e consegnare i piani della Morte Nera alla ribellione, la principessa Leia dovrà trovare il modo di portare a termine la delicata missione.